Pattern Wednesday 49

mercoledì, giugno 10, 2015

Sto prendendo in seria considerazione l'idea di infilarmi dentro il frigorifero perché non si resiste... non ci credo che qui da me ci siano solo 31 grado, sono almeno 50, il meteo mente! Per di più non posso neppure accendere il condizionatore perché ho mal di testa e, nonostante tutte le finestre siano aperte, non passa un filo d'aria ç__ç Cerco di distrarmi scrivendo il post del Pattern Wednesday di questa settimana.

Il tema è floreale e a me ricorda una carta da parati vista da qualche parte, probabilmente in un film o telefilm, anche se al momento mi sfugge quale.
I colori mi piacciono da impazzire ed è stato semplice realizzarla, ho fatto tutto con il dotter, tranne la parte rosa, che ho realizzato con uno spillo, dato che non avevo una punta così grande, mentre le foglie ho preferito realizzarle con l'acrilico perché temevo che, con lo smalto che avevo pensato di utilizzare, non si notassero molto, e lo sfondo le facesse un po' scomparire. Non ho messo top coat perché la base l'ho voluta fare opaca.
Certo non è una nail art che può essere sfoggiata tutti i giorni, però è particolare e devo dire che ha un suo perché.

Smalti utilizzati:
Base - Essence The Suede 196 (I ♥ my blue jeans)
Fiori - Pupa Lasting Color Gel 019 (Sumptuous), Pupa Lasting Color Gel 057 (Torquoise oasis), Deborah Prêt à Porter 91, Yves Rocher 111 (Rose Cocktail)
Foglie - Acrilico

Qui sotto trovare le nail art realizzate d



Alla prossima :)

Ti potrebbe interessare

6 commenti

  1. wooooooow, loving your design. big Hug.

    RispondiElimina
  2. Che figata lo smalto effetto pelle *_* Davvero brava comunque, mi piacciono le tue nail art :)

    RispondiElimina
  3. Ti è venuta benissimo... tanto di cappello, hai fatto ben 4 pallini!
    Io mi sono fermata a 3, lo ammetto.... ;-)

    RispondiElimina

Image and video hosting by TinyPic
Questo blog non rappresenta una testata giornalistica in quanto viene aggiornato a discrezione degli autori e senza alcuna periodicità. Non può quindi essere considerato un prodotto editoriale, ai sensi della legge 62 del 7/3/2001.