Nail art of the week | Social nails

martedì, agosto 09, 2016


Qual è la prima cosa che fate appena sveglie? A parte cercare di riconnettervi al mondo, ovviamente. Io allungo una mano verso il comodino e, con un occhio mezzo aperto, vado alla ricerca del cellulare per poterlo accendere e dare uno sguardo ai vari social ai quali sono iscritta. È inutile negarlo, ormai sono diventati parte integrante della nostra vita e non possiamo più farne a meno; magari durante la giornata ci scordiamo perfino di mangiare ma non di entrare su Facebook, e questo non è proprio positivo.
Personalmente li controllo non tanto per farmi gli affari degli altri o per contare i like ricevuti, più che altro li apro per vedere cos'è successo nel mondo mentre dormivo, questo fino a quando la mia vesciva non mi obbliga ad alzarmi. Durante il resto della giornata li scorro per noia, un po' come penso succeda alla maggior parte delle persone.
Mi sento una social girl? Non esattamente. Certo non voglio fare l'alternativa, li uso un numero infinito di volte al giorno da quando mi sveglio a quando vado a dormire, ma non sono una raccattatrice di follower, anche se su Twitter ogni tanto mi capita di scherzarsi su, dando delle brutte persone a coloro che mi defollowano su Instagram, però non mi sento attaccata ai numeri, nel senso che se avessi 1000 follower o non ne avessi neanche uno non mi cambierebbe la vita, continuerei a postare le mie cose.
Oggi vi parlo dei 5 social che utilizzo di più.

social nails


Pinterest

Io lo uso principalmente come una sorta di raccoglitore dei miei lavori, nel senso che ho visto che la maggior parte delle persone creano album mettendoci all'interno foto di cibo, outfit, ecc.. ma, per quanto mi riguarda, non ne vedevo l'utilità, quindi ho preferito postare le mie nail art, ognuna divisa nella propria sezione, le foto delle review degli smalti, ho un album dedicato a tutti gli smalti che possiedo, così da tenere il conto sempre aggiornato, le varie rubriche a cui partecipo (Pattern Wednesday, A year with nail art, ecc...). Diciamo che le uniche eccezioni sono tre: in un album ho aggiunto le nail art di altre ragazze da cui poter prendere ispirazione, poi ho l'album dedicato al mio Wreck this journal, e uno dove posto le foto dei pokémon che riesco a catturare.

Twitter

È il mio secondo social preferito; mi piace perché lo vedo più spontaneo rispetto a Facebook, nel senso che se voglio dire che sto in bagno nessuno mi verrà a scrivere sotto che agli altri non interessa sapere questa informazione. Per me è come una sorta di valvola di sfogo, anche se non è sempre facile concentrare tutti i pensieri in soli 140 caratteri. Ecco qui, ad esempio, mi piacerebbe essere molto più attiva, invece capita che mi scordi di scriverci anche per tre o quattro giorni di fila.
Io mi sono iscritta nell'agosto del 2009, quando qui da noi non era ancora molto utilizzato, e poi c'è stato il boom. Ogni tanto mi capita di andare a rileggere i vecchi tweet e la cosa che mi fa più ridere è che all'inizio scrivevo in terza persona, e non capisco proprio il perché.

Instagram 

Io AMO Instagram, ne sono letteralmente ossessionata, di fatti è il primo social che apro. La mia home è invasa da smalti, gatti e bulldog francesi ahahah. Potrei davvero passarci le ore perché io adoro fare foto e guardare quelle scattate dagli altri, e invidio da morire quelle persone che riescono a farle perfette; magari si tratta di un semplice fiore in mezzo al nulla, ma c'è chi riesce a valorizzarlo al massimo, e non potete immaginare quanto mi piacerebbe avere una simile capacità.
Con il tempo ho cercato di migliorarmi e diciamo che, rispetto alle prima foto che ho postato, un piccolo passetto avanti l'ho fatto, ma mi manca quel qualcosa in più, non ho un occhio abbastanza artistico.
Mi è capitato di provare a imitare lo stile di qualche ragazza che seguo, per avere un punto di partenza dal quale poter poi svilupparne uno personale, ma niente da fare, le mie le vedo sempre brutte; sarà che sono ipercritica fino al midollo, però non so... anche l'aver millemila app diverse per l'editing, e aver guardato altrettanti video su Youtube, non è servito a molto, quindi mi sono rassegnata ahahah.
Chi mi segue avrà notato che i soggetti principali delle mie foto sono due: Ariel e gli smalti/nail art, è raro che posti foto di me stessa perché non mi trovo per niente fotogenica, quindi se posso evitare è meglio.

Snapchat 
Redda1988

L'ho scaricato per curiosità ma all'inizio non ne capivo l'utilità, poi ci sono entrata in fissa. Io non posto tantissimo, a parte qualche paesaggio e le foto di Ariel, soprattutto quando riesco a usare i filtri, visto che Snapchat si rifiuta di riconoscere il muso del gatto, però mi piace guardare gli snap degli altri, li trovo divertenti, specialmente quelli di Jeffree Star, Clio e Simply Nailogical, che adoro da impazzire.

Facebook

Diciamo che ho un account ma è come se non lo avessi, lo tengo attivo giusto perché mi serve per gestire la pagina del blog, altrimenti lo avrei già disattivato. Fra tutti i social è quello che mi piace meno, la sua unica utilità è quella di ricordarmi i compleanni e il fatto che ci siano le pafine dedicate ai telefilm che seguo dove postano subito i link delle puntate, stop. 

Quanto tempo occupano i social network nella vostra vita? Se vi va lasciatemi i vostri nickname o i link così ci seguiamo a vicenda :)

Smalti utilizzati:
Essence The Gel 33, Essence 133, Kiko 295, Pupa Lasting Color Gel 019, Deborah Prêt à Porter 98, Shaka Gel Look 05, Debby 120, H&M Bird of Paradise

social nails

social nails

social nails

social nails

social nails

social nails

Alla prossima :) 

Ti potrebbe interessare

2 commenti

Image and video hosting by TinyPic
Questo blog non rappresenta una testata giornalistica in quanto viene aggiornato a discrezione degli autori e senza alcuna periodicità. Non può quindi essere considerato un prodotto editoriale, ai sensi della legge 62 del 7/3/2001.