Smalto del giorno #135 Wycon 239

martedì, aprile 05, 2016

Sono appena riemersa dal mio rewatch di Queer as Folk e ora ricordo perfettamente perché non riuscivo a staccarmene, anche se l'avrò visto almeno una decina di volte riesce sempre a prendermi come se fosse la prima volta ed è impossibile non desiderare di guardare subito un'altra puntata. 
Finalmente stamattina è arrivata la mia spugnetta di Real Techniques, mentre l'altra presumo sia andata a finire nel triangolo delle Bermude perché non si sa che fine abbia fatto.

Wycon 239


Quantità 10 ml
PaO 24 M
Prezzo 3.50 €


Smalto dal colore intenso e brillante, dall’asciugatura rapida e coprente già dalla prima applicazione. La texture e l’applicatore garantiscono un perfetto controllo del prodotto durante l’applicazione.

Visto che era da un secolo è mezzo che non usavo uno smalto di Wycon (o Wjcon? Io ancora non l'ho mica capito) ho deciso di puntare su questo brand, e a dirla tutta non mi ricordavo neppure di aver preso certe tonalità.
Quello che ho scelto di mostrarvi è il numero 239 della linea base, un fucsia crelly bello acceso con una puntina di rosso, all'interno del quale si possono trovare dei microflake iridescenti che gli conferiscono una finitura glassflaked.



Il pennello è corto e dal taglio classico, abbastanza flessibile, il quale rende la stesura bella fluida. La consistenza l'ho trovata semi-liquida, giusto un puntino gelatinosa, ma è tipica di questo tipo di smalti.
La coprenza alla prima passata è media ma omogenea alla seconda, anche se io ho preferito farne una terza, più leggera rispetto alle precedenti, giusto perché in controluce si notavano ancora un po' le punte e la cosa mi dava fastidio.
I tempi di asciugatura sono nella media, anche se per far asciugare del tutto la seconda mano ci è voluto qualche secondo in più, mentre per quanto riguarda la durata posso dire che è stata praticamente perfetta, non si è consumato per niente ed ha retto benissimo.
All'inizio pensavo che somigliasse al China Glaze Happy Holiglaze 81391, ma il China Glaze è più scuro e decisamente foil, ma per quanto quest'ultimo sia bellissimo anche il Wycon non è di certo da buttare via e mi è piaciuto molto indossarlo.


Luce solare
Luce interna
Flash
Luce artificiale
Dettaglio boccetta
Dettaglio colore
Macro

Alla prossima :)

Ti potrebbe interessare

4 commenti

  1. Di questo brand non ho provato nulla ma ho uno smakto simile di Kiko!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Io per ora mi ci son sempre trovata molto bene

      Elimina
  2. Adoro questo finish à la Zoya! Devo avere un suo parente BasicBeauty e mi piace moltossimo. Il colore è strepitoso e trovo ti stia benissimo!
    Di Wjcon ho solo i vecchi textured, risalenti a prima che cambiassero il marchio. Mi piacerebbe provare smalti della linea ordinaria, ma non ho negozi qui :(

    RispondiElimina
    Risposte
    1. I texturizzati li ho presi anch'io e mi piacciono un sacco, soprattutto quelli fluo

      Elimina

Image and video hosting by TinyPic
Questo blog non rappresenta una testata giornalistica in quanto viene aggiornato a discrezione degli autori e senza alcuna periodicità. Non può quindi essere considerato un prodotto editoriale, ai sensi della legge 62 del 7/3/2001.