Smalto del giorno #126 Kiko Cupcake 652 - Lilla

martedì, gennaio 12, 2016

Ciao a tutte ragazze, per questo post ho rispolverato uno smalto di una vecchia collezione primaverile di Kiko, risalente al 2014: la Cupcake, che mi era stato regalato per il compleanno da una mia amica. Ammetto che io non mi ci ero soffermata neppure per un secondo su questa limited, perché non vado molto d'accordo con i colori pastello, ma mi era venuta voglia di provarlo.
Kiko Cupcake 652 - Lilla

Quantità 11 ml
PaO 24 M
Prezzo 4.90 €
Smalto con granelli a rilievo dal colore pieno, finish mat ed effetto sabbiato tridimensionale in dieci divertenti tonalità.
Facile da applicare, Cupcake nail lacquer rilascia un colore subito pieno. Una volta asciutto, l’effetto dei granelli multicolore è percepibile al tatto e crea un nail look delizioso e originale. Lo smalto riproduce sulle unghie l'effetto delle decorazioni di pasticceria. Le unghie avranno un vestito di colore intenso e irresistibile. Cupcake nail lacquer è disponibile in dieci diverse colorazioni.
Il pennello piatto di gamma rende l’applicazione facile e veloce. Il prelievo dello smalto è immediato, il suo rilascio graduale e la stesura omogenea, senza striature.
Cupcake Nail Lacquer è uno smalto 5-free: formulato senza l'aggiunta di ingredienti aggressivi come Toluene, Canfora, DBP, Resina Formaldeide e Formaldeide.

Il nome Cupcake non potrebbe essere più azzeccato di così, infatti con i loro colori tenui e la presenza dei granelli multicolore, che ricordano molto gli zuccherini o diavoletti che dir si voglia, fanno subito pensare al frosting che ricopre questi deliziosi dolcetti, di cui la sottoscritta è parecchio ghiotta.
Quello in mio possesso è il numero 652, un lilla chiaro (anche se io continuo a sostenere che assomigli più a un rosa) con all'interno granelli blu e rossi, dal finish matt ad effetto sabbiato, che caratterizza l'intera collezione. Sono sincera nel dire che avrei preferito un'altra combinazione al blu/rosso, magari un viola scuro, o comunque un altro colore che desse un po' di vita allo smalto.
Per questa collezione la Kiko aveva ritoccato un pochino il packaging, sostituendo il classico tappo nero con uno bianco decorato da piccoli dots colorati.
Il pennello ha la punta leggermente più a ventaglio rispetto a quello classico (e non piatta come dice nella descrizione), la quale aiuta molto durante la stesura del prodotto, che risulta abbastanza fluida nonostante la presenza delle particelle e dei granelli colorati.
Lo smalto ha una consistenza non troppo densa, anzi risulta perfino liquida per un texturizzato, e la comprenza è già alta fin dalla prima passata, ma è sempre meglio farne una seconda per coprire eventuali buchetti che ad occhio magari non notiamo ma che si vedono in controluce.
Una cosa che proprio non mi è piaciuta è l'asciugatura. I tempi di posa sono un tantino lunghi, rispetto a texturizzati dello stesso brand, ed ho notato che in alcuni punti è rimasto un pochino spesso e colloso, nonostante avessi applicato lo smalto già da una decina di minuti, e proprio per questo motivo sono stata costretta a fare più di un ritocco perché si era inevitabilmente sollevato.
La durata, invece, è nella media; ho notato che le punte si vedevano un po' di più nella mano destra rispetto alla sinistra, ma tutto sommato non era niente di esagerato, ha retto piuttosto bene. Mentre ho fatto un po' di fatica nel levarlo, soprattutto nella sinistra.
Ho provato a metterci su anche uno strato di top coat, che sì toglie l'opacità ma va a intaccare l'effetto texturizzato, rendendo lo smalto un po' piatto, quindi lo preserisco senza.

Luce solare
Luce interna
Flash
Luce artificiale
Dettaglio macro
Dettaglio colore

Alla prossima :)

Ti potrebbe interessare

0 commenti

Image and video hosting by TinyPic
Questo blog non rappresenta una testata giornalistica in quanto viene aggiornato a discrezione degli autori e senza alcuna periodicità. Non può quindi essere considerato un prodotto editoriale, ai sensi della legge 62 del 7/3/2001.