Finishpedia #2 Pearl | Essence 102 (Sparkling Water Lily)

venerdì, gennaio 16, 2015

Per una volta voglio partecipare anch'io a questi appuntamenti settimanali, dato che me ne son persi un sacco, a cui avrei tanto voluto prendere parte, ma ogni volta me ne accorgevo troppo tardi o quando erano arrivati già a metà. Così ho chiesto di poter entrare a far parte del gruppo e le ragazze sono state gentilissime :)
L'appuntamento, che verrà postato ogni venerdì, si chiama Finishpedia ed è stato ideato da Ky e Francine, e già dal nome si capisce quale sarà l'elemento principale: ebbene sì, si parla di finish. Ed è proprio per questo che ho voluto partecipare, perché a riconoscere i finish sono una capra! Son più le volte in cui li confondo che quelle in cui li azzecco, e chissà che non mi aiuti a destreggiarmi meglio. Nella vita è importante saper distinguere un foil, da un frost o un glass fleck.
L'unica cosa è che spero di avere tutti gli smalti giusti e di non farci qualche figuraccia sbagliando finish... Cosa che sicuramente accadrà.

Purtroppo non ho fatto in tempo con il primo, così oggi vi mostro direttamente in secondo finish trattato: il pearl (o perlato).
Cos'è il pearl? Beh non c'è bisogno di dare grandi spiegazioni su questo tipo di finish, perché si capisce già dal nome di cosa si sta parlado. Gli smalti con questa finitura sono simili ai frost, ma al loro interno hanno una lucentezza perlacea.
Per rappresentare il finish pearl ho scelto lo smalto Essence 102 (Sparkling Water Lily). Un bianco perlaceo con microshimmer sull'azzurro, che purtroppo non sono riuscita a catturare nelle foto.
Mi piace questo finish? Non mi fa proprio impazzire.
Diciamo pure che non è un finish molto attuale, andava negli anni del cucco, per questo penso sia più adatto alle donne di una certa età, che lo sfoggiano con orgoglio. C'è però da dire che alle volte si abusa del termine perlato, appioppandolo a smalti che non lo sono manco un po' (Qualcuno ha detto Kiko?).
Uno dei difetti di questo tipo di finish è che, molto spesso, si notano i segni lasciati dal pennello, senza contare che la gamma di colori perlacei non è proprio altissima, quelli che più vengono usati sono il rosa e il bianco. Oltre a questo hanno davvero una coprenza molto sheer, il che, di conseguenza, richiede parecchie passate per riuscire a nascondere le lunette; con questo di Essence ne ho dovuto fare cinque, ma a seconda di come piegavo le dita si notavano ancora un pochino.
Alla fin fine gli smalti perlati preferisco usarli sono come base per qualche nail art, ma non mi piace portarli.

(Fortuna che oggi è uscito di nuovo il sole così ho potuto rifare le foto)

Vi invito a dare un'occhiata anche agli smalti scelti dalle altre ragazze :)




Alla prossima :)


Ti potrebbe interessare

16 commenti

  1. Cinque passate???? Complimenti per la pazienza!
    P.S. Benvenuta! :-)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie mille :) Ahahah o facevo così o non si sarebbe visto praticamente nulla

      Elimina
  2. Innanzitutto benvenuta! Caspita cinque passate io non le avrei mai fatte, mi sarei addormentata nel frattempo :) Comunque è un bel colore, molto simile a quello che ho scelto io per oggi, ma si sà i perlati sono tutti così, non è che cambi molto :)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie :D ammetto di non aver aspettato che tutte fossero ben asciutte, altrimenti sarei ancora qui a scuotere la mano ahahah. Beh sì, alla fine la gamma dei colori dei perlati è quella, non si va molto lontano

      Elimina
  3. gli anni del cucco?! :-D
    Benvenuta carissima e anche io mi complimento per la pazienza per le 5 passate! O_°

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ahahah beh in molte hanno citato gli anni in cui andava questo finish, io volevo scrivere qualcosa di diverso

      Elimina
  4. Chapeau per le 5 passate! Peccato per i segni delle pennellate (che personalmente detesto), ma come smalto è sicuramente elegante.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Non li sopporto neppure io, rovinano lo smalto :/

      Elimina
  5. Non picchiatemi, ma io lo vedo più frost che perlato. Sia quel che sia, a cinque passate dico NO.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. No no dal vivo ti assicuro che l'effetto perlato si vede, quindi o non sono riuscito a catturarlo bene con la macchina fotografica o le troppe passate magari l'hanno smorzato

      Elimina
  6. Oh signur 5 passate sono veramente tante e ci vuole una gran pazienza. Anch'io ho questo smalto, ma non l'ho mai indossato.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ahahaha sì son davvero troppe, e non è fattibile riuscire a portarlo

      Elimina
  7. Benvenuta! Secondo me lui comunque ha un suo perché :)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Come base per una nail art mi piace molto

      Elimina
  8. 5 passate...porca puzzola! insomma questi perlati non piacciono a nessuna ^_^
    Però devo ammettere che questo non è poi così malaccio

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ahahaha son troppo old school; diciamo che ha un suo perché, ma è la coprenza pessima che fa passare tutta la voglia di portarlo

      Elimina

Image and video hosting by TinyPic
Questo blog non rappresenta una testata giornalistica in quanto viene aggiornato a discrezione degli autori e senza alcuna periodicità. Non può quindi essere considerato un prodotto editoriale, ai sensi della legge 62 del 7/3/2001.