Finishpedia #3 Frost | NYC In a minute 206 (East Village)

venerdì, gennaio 23, 2015

Ciao a tutte ragazze, ieri ho scritto il post per la Finishpedia (convintissima che fosse venerdì) in compagnia della mia assistente di fiducia.
Il finish che andiamo ad esaminare questo venerdì è il frost.
Cos'è il frost? È uno smalto che al suo interno ha degli shimmer molto fini, che gli danno un aspetto brillante e vagamente metallico, e, come per gli smalti perlati, si notano i segni lasciati dalle pennellate. Diciamo che ormai gli smalti frost stanno perdendo popolarità, e li si può trovare prevalentemente nelle vecchie collezioni. In pratica sono davvero molto simili a quelli perlati, sia per coprenza sia, per come ho scritto sopra, i segni del pennello, e per distinguerli si fa affidamento sulla parte perlacea di quelli pearl.
Come smalto frost ho scelto il NYC In a minute 206 (East Village). Ok stabilire il colore mi ha fatto venire mal di testa, perché ha qualcosa di turchese e qualcosa di acquamarina, e shimmer cangianti sull'azzurro/verde.
Diciamo che "scegliere" è una parola grossa, perché giuro che non avevo idea di quale tra i miei smalti potesse essere frost, e non mi sembrava il caso di mettermi lì a visionarli tutti, dal momento che son quasi 500 e in questo momento sarei stata ancora a scegliere, così ho digitato il finish e questo è il primo smalto tra quelli che possiedo che pare rientri nella categoria, quindi se dovessi aver toppato la colpa non è mia ahahah. Comunque devo dire che con questo finish faccio parecchia fatica nel riuscire a distinguerlo da finish simili. Probabilmente avrei dovuto cercarne uno più pigmentato, perché la coprenza di questo NYC è davvero pessima, in modo che si potesse notare bene il tratto distintivo, ma come ho scritto sopra visionare 500 smalti sarebbe stato un suicidio.
Mi piace questo finish? È un nì.
Credo che i frost siano più portabili rispetto ai perlati, ma esclusivamente per una questione di colore, e questa è la parte sì, mentre la parte no riguarda il fatto che i segni delle pennellate sono troppo visibili e io li odio (magari dalle foto non si notano ma dal vivo c'erano eccome), quindi pollice verso. Io ho fatto tre passate, dosandolo in modo che non rimanesse troppo spesso, eppure le lunette erano ancora lì belle presenti; ho cercato di piegare le dita, in modo che la luce riuscisse a nasconderle almeno un po', ma soprattutto col pollice non c'è stato verso, però non volevo arrivare a cinque come per l'Essence.
Quindi, in conclusione, i frost preferirei usarli come semplici topper, magari per abbellire uno smalto della stessa tonalità e dargli un tocco di lucentezza in più.

Aggiungo questa immagine, presa dal blog 365+ days of nail art per farvi notare meglio l'effetto frost in questo smalto.


Ricordatevi di dare un'occhiata anche agli smalti scelti dalle altre ragazze.



Alla prossima :)



Ti potrebbe interessare

16 commenti

  1. Peccato che sia poco coprente, il colore è carino.
    P.S. bellissima la tua assistente!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Sì è uno smalto molto sprecato, a mio avviso, fosse stato più coprente l'avrei portato ben volentieri. Grazie :)

      Elimina
  2. bellissimo colore, ma non la coprenza :(
    oddio che amore la tua assistente! ogni volta che vedo un gatto così bello mi chiedo perché devo essere allergica? non è giusto <3

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Essere allergica ai gatti sarebbe il mio incubo! Non posso fare a meno di inseguirne uno ogni volta che lo vedo, la mia vita sarebbe vuota senza i gatti ahahah La mia assistente ringrazia :D

      Elimina
  3. La tua assistente assomiglia al mio Virgola (♥). Faglieli visionare a lei gli smalti, sarà lietissima di darti una zampetta XD (gli smalti un po' meno).
    Il colore è bellissimo, ma a tutte quelle passate io dico NO. Quand'è così, prova a stenderlo su una base colore carne.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ahahahah visiona già le lime, e ogni volta mi tocca girare per casa perché non so dove le va a nascondere.
      Sì se devo usarlo con l'intento di tenerlo su metto sempre una base sotto, in questi casi evito perché voglio vedere la loro effettiva coprenza

      Elimina
  4. Molto amore per la tua assistente... adoro i gatti quando fanno quella faccia seria-perplessa del tipo: "ma cosa stai facendo?... Perché sprechi il tuo tempo davanti al computer quando potresti impiegarlo giocando con me???"
    Lo smalto è bellino, ma anche io ho un pò in antipatia il fatto che si vedano le passate... il frost non fa per noi! ;-)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ahahahah la sua migliore espressione perplessa l'ha avuta quando l'ho fotografata mentre cantavo, ogni volta che la guardo mi viene da ridere.
      No no, pure questo troppo difetti, sarà bello il colore ma se c'è una cosa che non sopporto sono i segni del pennello e il fatto che si vedano le lunette.

      Elimina
  5. I frost non li posso proprio vedere, ma questo punto di colore è uno splendore!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Vanno a braccetto con i perlati in fatto di simpatia ahahah

      Elimina
  6. Ho uno Shaka molto simile e come hai detto tu lo uso sopra ad altri simili o a basi scure. Cambia completamente (in positivo!).

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Sì, usati sopra ad altri smalti sono magnifici, io ho provato un L.A. Colors su uno smalto nero e me ne sono follemente innamorata

      Elimina
  7. L'unico modo per usare i frost è proprio come topper. Per il resto direi che non sono il massimo della vita. Questo colore però mi piace molto ;)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ahahahah pur di non ammettere che andrebbero tirati al muro gli si dà un'altra possibilità

      Elimina
  8. Però il colore è bellissimo! Maledette pennellate, le odio anche io!

    RispondiElimina

Image and video hosting by TinyPic
Questo blog non rappresenta una testata giornalistica in quanto viene aggiornato a discrezione degli autori e senza alcuna periodicità. Non può quindi essere considerato un prodotto editoriale, ai sensi della legge 62 del 7/3/2001.