Smalto del giorno #50 Deborah Shite Tech Scarabée effect n.73 - Sunset Higlight

domenica, novembre 03, 2013

Finalmente l'autunno sembra essere arrivato, non ne potevo più di tutto quel caldo e la mia cara pioggia mi era mancata (so che mi pentirò di aver detto questa cosa quando dovrò fare le foto agli smalti e fuori ci saranno i nuvoloni grigi, ma l'importante è che il sole ci sia almeno di mattina). Questa è decisamente la mia stagione preferita, mi piacciono i colori e poi questo frescetto è un'ottima scusa per cominciare a consumare cioccolata calda e tè sotto un bel piumone.
Stasera andrò all'inaugurazione di una nuova pasticceria, il che significa che, molto probabilmente, tornerò a casa con almeno due chili in più, ma farò comunque questo sacrificio.
Ho apportato qualche piccola modifica alla grafica, perché non mi piacevano molto gli elementi che c'erano prima; ora devo solo capire come abbassare le scritte nelle etichette, perché non ne vogliono proprio sapere di stare nel centro.
Lo smalto di cui vi parlo oggi è: Deborah Shite Tech Scarabée effect n.73 - Sunset Higlight
" Grazie alla presenza di perle metalliche a triplo riflesso, la texture crea un gioco di colori a seconda dell’angolazione in cui la luce colpisce lo smalto per uno straordinario effetto scarabeo! A seconda della referenza scelta, il colore cambia sfumatura regalando un inedito gioco di cangianze ad effetto tridimensionale che ricorda la luminosità scintillante di uno scarabeo.  I nuovi smalti Shine Tech Scarabée sono disponibili con il nuovo maxi pennello che permette un’applicazione più semplice e precisa in un solo gesto: piatto, più largo e con più setole si adatta, infatti, a tutti i tipi di unghie e rende la stesura dello smalto ancora più facile e veloce. "
Gli Shine Tech effetto scarabeo fanno parte di un'edizione limitata uscita nel 2012, e in tutto ci sono cinque tonalità.
Oltre a questo possiedo già un altro Shine Tech, della linea base, che avevo fregato a mia sorella perché a casa sua era sprecato, ma quello non ho ancora avuto modo di provarlo.
Non ho proprio saputo resistere quando ho visto che era scontato, così ho fatto gli occhi dolci a mia madre e me lo sono fatto "regalare"; ovviamente lei ha dovuto fare la solita sceneggiata, dicendo a tutte le signore presenti in fila che ne avevo già duecento, che non avrei dovuto prenderne di nuovi e bla bla bla, sempre la stessa solfa.
Visto dalla boccetta sembrerebbe un multichrome con base rame e riflessi blu, verde oliva, con una punta di oro e di rosso, ma una volta applicato si nota per lo più solo il color rame, mentre i riflessi si vanno un po' a perdere a seconda della luce. I microglitter gli conferiscono una finitura metallizzata.
L'immagine presente sul sito Deborah è un po' fuorviante, perché non è così arancione come può sembrare lì.
A differenza della linea base, negli Shine Tech effetto scarabeo il pennellino è più largo e ha la punta arrotondata, il che rende la stesura davvero molto semplice. La copertura alla prima passata è medio/alta e la consistenza mi è piaciuta.
Personalmente credo che sia un colore perfetto sia per la stagione estiva, perché risalta molto con la pelle abbronzata, sia per quella autunnale, perché le tinte ricordano molto quelle tipiche di questi mesi. 
In conclusione se li rimetteranno in saldo, e fossi così fortunata da trovarli, penso che ne comprerò almeno un altro.

Swatches:
Luce solare
Luce normale
Flash
Luce artificiale
Lightbox
Lightbox con flash
Dettaglio boccetta

Direi che non c'è altro da aggiungere, corro a prepararmi e a mettere una maglia abbastanza larga, così dopo l'abbuffata di dolci non mi si vedrà la trippetta sulla pancia.
Alla prossima :)

Ti potrebbe interessare

2 commenti

  1. che bel colore,..se ti va passa da me nuovo post
    http://cosmeticinat.blogspot.it/

    RispondiElimina

Image and video hosting by TinyPic
Questo blog non rappresenta una testata giornalistica in quanto viene aggiornato a discrezione degli autori e senza alcuna periodicità. Non può quindi essere considerato un prodotto editoriale, ai sensi della legge 62 del 7/3/2001.