Pattern Wednesday 99

mercoledì, maggio 25, 2016

Mentre aspetto che mia madre mi porti il mio paninozzo con patatine fritte e mozzarella alla piastra, perché io ci tengo alla linea, posso finalmente dedicarmi al Pattern Wednesday di questa settimana.
A casa mia sono iniziati i lavori di "trasloco", ovvero i miei andranno a stare nella camera che era di mia nonna ed io mi sposterò nella loro. Nel pomeriggio mi hanno portato i campioni per scegliere il colore da fare nella parete dietro il letto e sono già entrata in crisi D: 

Il pattern da riprodurre sono queste coccinelle; devo dire che a me piacciono molto, anche se non credo alla storia che portino fortuna, perché con tutte quelle che mi si attaccano addosso a quest'ora dovrei essere la donna più fortunata sulla faccia della terra.
Ho steso una base bianca sopra la quale ho poi applicato un top coat opacizzante, le coccinelle (che assomigliano più a degli scarafaggi) le ho realizzate tutte con l'acrilico, mentre come accent mi sono limitata a riportare il tipico colore rosso della loro livrea (ho dovuto cercare su Google perché stavo scrivendo corazza ahahah) ed i puntini scuri. Per finire ho dato una mano di top coat per renderla più lucida.
Non ne sono del tutto soddisfatta, probabilmente sarebbe stato meglio dare le coccinelle più piccole :/

Smalti utilizzati:
Essence The Gel 33, Shaka Gel Look 05, acrilici






Qui sotto potete dare una sbirciatina anche alle nail art realizzate dalle altre:
 

Alla prossima :)

Ti potrebbe interessare

6 commenti

  1. Is it freehand? Wow for the technique!

    RispondiElimina
  2. Ma dai che è carina! Io forse avrei evitato del tutto le zampette :D

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Sì, in effetti potevo evitarle, hanno un po' rovinato il tutto anche perché non sono riusciuta a farle sottili

      Elimina
  3. E invece a me questa nail art piace molto! ^^

    RispondiElimina

Image and video hosting by TinyPic
Questo blog non rappresenta una testata giornalistica in quanto viene aggiornato a discrezione degli autori e senza alcuna periodicità. Non può quindi essere considerato un prodotto editoriale, ai sensi della legge 62 del 7/3/2001.