Telefilm&Popcorn | Buffy The Vampire Slayer

venerdì, febbraio 12, 2016

Ciao a tutte e benvenute a questo secondo appuntamento con Telefilm&Popcorn. Con il telefilm di oggi andiamo un po' indietro nel tempo, più precisamente al 1997, anno di uscita del primo episodio di Buffy The Vampire Slayer, serie tv che ha segnato l'adolescenza della sottoscritta e di molte altre persone.
Purtroppo non ho avuto il piacere di seguirlo da subito, anche perché a quei tempi avevo appena 9 anni e mia madre l'avrebbe considerato un telefilm troppo "cruento" per una bambina, ma ho recuperato alla svelta durante l'ultimo anno delle medie.
Ricordo ancora che avevano cominciato a distribuire i dvd che contenevano 3/4 episodi, se non ricordo male, ed io andavo puntualmente a rompere le scatole al mio edicolante per sapere se fossero già usciti, nonostante gli avessi già detto di tenermeli da parte. Ero arrivata a conservarmi i 2 euro giornalieri della merenda e a rinunciare a mangiare alla ricreazione pur di poter comprare i dvd, che vennero fermati alla quinta stagione perché, a quanto pare, la sesta era troppo spinta.
La serie, scritta da Joss Whedon, si rifà all'omonimo film del '92; io ne avevo visto giusto una decina di minuti ma non mi era sembrata tutta 'sta gran meraviglia, fortunatamente la serie lo batte 10 a 0!
La protagonista della serie è Buffy, appena trasferitasi nella piccola cittadina di Sunnydale, che "fortuna" vuole essere la bocca dell'Inferno, ma Buffy non è una ragazza come le altre, nonostante lo sembri all'apparenza, infatti lei è la Cacciatrice, la prescelta il cui ruolo è quello di cacciare vampiri, demoni e forze del male, che di certo non le sono venuti a mancare.
Devo dire che ho vissuto un rapporto di amore/odio con Buffy, da una parte l'adoravo perché era cazzuta e mi è sempre piaciuto il fatto che le cacciatrici fossero tutte ragazze, alla faccia del sesso debole, ma al contempo era comunque fragile, a dimostrazione che la forza fisica non può nulla contro i sentimenti. Contemporaneamente l'odiavo perché non mi andavano giù certi suoi comportamenti, e ogni tanto ci ho goduto quando qualcuno gliele dava.
Ma il mio personaggio preferito in assoluto è Spike; no vabbè, voi non potete capire quanto a quei tempi fossi ossessionata da James Marsters, ogni giornalino dove spuntava la sua chioma platinata doveva essere mio, e le ante del mio armadio, sia dentro che fuori, erano tappezzate di sue foto. Da questo si evince che mal sopportavo la presenza di Angel, infatti per me le prime stagioni sono state un vero strazio, fino a quando James non è diventato un regular e grazie a Dio ci eravamo sbarazzati di Angel. Spuffy tutta la vita! 
Mi piaceva perché era stronzo ma per Buffy sarebbe stato capace di fare di tutto, perfino sacrificare la sua vita per permetterle di salvarsi, ed è inutile che vi dica quanto io abbia pianto alla scena in cui lei gli dice ti amo per la prima volta.
Ho pregato ogni singola divinità a questo mondo per un'ottava stagione, ed un happy ending per i miei Spuffy, ma niente da fare, non mi hanno voluto accontentare ç__ç brutti cattivi!
Ma passiamo alla nail art, se no finisco col continuare a divagare.
Per prima cosa ho steso una base fucsia violetta sia sul pollice che sul mignolo. Ho fatto la b di Buffy con l'acrilico bianco ed ho prima tracciato una linea sottile, utilizzando un bastoncino d'arancio, e una volta sicura della proporzione l'ho rimpolpata un po', successivamente l'ho delineata con l'acrilico nero e un pennellino, in modo che risaltasse di più. Sul mignolo, invece, ho fatto uno stamping, scegliendo come soggetto delle croci, che ho fatto con uno smalto nero shimmer, anche se non si notano tantissimo, e direi che sarebbe stato meglio usare una base differente.
Per l'indice ho steso lo smalto bianco e, mentre aspettavo che asciugasse, sulla Uber Mat ho disegnato il paletto, partendo da una base bianca, così che i colori potessero risaltare di più. L'ho riempita prima con un marroncino chiaro e successivamente ho aggiunto qualche sfumatura di marrone più scuro, per la punta ho preferito utilizzare un color senape; per finire ho aggiunto i dettagli in nero.
Sul medio ho tentato di ricreare il Claddagh Ring, l'anello che Angel regala a Buffy nella puntata numero 13 della seconda stagione. Per chi non lo sapesse esiste davvero ed è l'anello di fidanzamento ufficiale degli irlandesi; le mani rappresentano l'amicizia, il cuore l'amore e la corona la lealtà. Purtroppo io sono riuscita a disegnare solo il cuore e la corona perché non c'era abbastanza spazio per le mani. L'ho prima realizzato con l'acrilico e successivamente l'ho ripassato con uno smalto argentato, ho aggiunto poi del caviar argentato alla corona per dargli un tocco di tridimensionalità. Oltre ad averlo applicato storto (quando mai) ho avuto anche un piccolo indicente proprio prima di scattare le foto .-. ho cercato di rattopparlo come meglio ho potuto ma un buchino è rimasto comunque.
Per ultimo, sull'anulare, ho riprodotto del sangue che cola (alla faccia della forza di gravità) su uno sfondo nero, per farlo risaltare di più, perché si sa che dove ci sono vampiri c'è sempre del sangue.
Anche voi siete cresciute con Buffy e la sua Scooby Gang? Eravate team Angel o team Spike?

Smalti utilizzati:
Yesensy 085 - 097, Debby 43, Melissa Nails B061, Shaka Gel Look 05 (Red Love), Essence 141 (Icy Princess), Plate Born Pretty Store BP-L012
 

Alla prossima :)

Ti potrebbe interessare

6 commenti

  1. ciao! prima di tutto, hai tutto il mio appoggio su queste idee che ci vengono per nail art fighissime nella nostra testa e che poi, nella realtà, hanno sempre qualche intoppo :P A me spesso capita di neanche fotografarle alla fine perchè mi deludono troppo (e di invidiare le 'mericane che fanno nail art e foto così fighe che manco mi mettessi a ritoccare le mie con photoshop uscirebbero così).
    ANYWAY: io adoravo buffy, ha proprio segnato la mia pre-adolescenza, con quel mix appunto di cazzutaggine e ammmore puro dove trovi non uno ma bensì due spasimanti fighissimi pronti a fare di tutto per te, dove tu protagonista Buffy hai sempre vestiti (per l'epoca ovviamente) troppo cool, un fisico tonico e una gang di amici fantastici. cioè: INVIDIA PURA!
    Io non ero di un team solo :P un po' tifavo Spike e un po' Angel...anche se ho goduto da matti quando la ragazza mezza morta di Spike (di cui non ricordo il nome) si è finalmente levata dalle palle :P :P
    baciiii

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Io non ho idea di come accidenti facciano, ci son momenti in cui guardo le loro nail art poi guardo le mie e mi deprimo ahahahah Oddio ma sai che ora che me l'hai detto non me lo ricordo neppure io il nome? XD Vabbè che tanto era inutile quindi fa nulla

      Elimina
  2. Su Buffy con me vai sul sicuro. Io sono una grandissima ammiratrice di tutti i lavori di Joss. Team Spike, ovviamente. Angel l'ho amato solo nella sua serie. Grande applauso per queste nail art a tematica serie tv. Dopo aver fatto una serie Sailor Moon so che non è facile creare nail art a tema. Bravissima!!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. A me Angel è piaciuto solo nel breve periodo in cui è stato cattivo. Ti ringrazio :D

      Elimina
  3. Anche io adoroavo Spike e mi è dispiaciuto tantissimo quando è morto nell'ultima serie (se non ricordo male) :(
    Comunque bellissima nail art cara, hai scelto dei colori molto forti, centrando il tema vampiresco! ^-^
    Bravissima!
    www.milleunrossetto.blogspot.it

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Sì purtroppo è morto, poi se non ricordo male era tornato come fantasma nella serie di Angel. Grazie mille :)

      Elimina

Image and video hosting by TinyPic
Questo blog non rappresenta una testata giornalistica in quanto viene aggiornato a discrezione degli autori e senza alcuna periodicità. Non può quindi essere considerato un prodotto editoriale, ai sensi della legge 62 del 7/3/2001.