My nail polish collection

martedì, marzo 11, 2014

Buongiorno ragazze, finalmente posso scrivere questo post, avendo raggiunto la soglia che mi ero prefissata. Devo dire che sono anche un pochino emozionata, perché fino a pochi anni fa non mi sarei mai immaginata di arrivare a questo punto; insomma, come ho già detto un paio di volte, io ero la classica adolescente che utilizzava un solo colore, ovvero il nero, e stavo ben lontana da tutti gli altri. Il mio "periodo di ribellione" lo esprimevo in quel modo, quindi non avevo idea di cosa fosse una base o un top coat, ero parecchio ignorante in materia. Tenevo quasi sempre le unghie corte, anche perché non riuscivo proprio a farmele crescere, e appena le vedevo un po' lunghette andavo a tagliarle col tronchesino D: se potessi tornare indietro mi prenderei a ceffoni. Verso la quarta/quinta superiore (credo) ho cominciato a sperimentare anche la french, diciamo che ero molto gelosa delle unghie della mia migliore amica perché a lei stava benissimo, così ho deciso di voler provare e in quel momento dev'essersi acceso qualcosa, ma a quei tempi ancora non potevo immaginare.
La mia collezione è iniziata grazia a mia zia, che di ritorno da un convegno a Torino mi aveva portato due smalti Kiko: un verde lime e un malachite, forse perché anche lei, come il resto della mia famiglia, era stanca di vedere le mie unghie nere. All'inizio non sapevo neppure se li avrei mai usati, sì li trovavo carini ma non mi ci vedevo proprio con le unghie tinte con dei colori che, al tempo, per me erano decisamente troppo. Ma un giorno ho deciso di voler provare, giusto perché mia zia mi aveva chiesto se mi piacevano, e ricordo di aver usato il malachite; mi si è aperto un mondo tutto nuovo, ed era a colori! Pensavo che mi sarebbe stato malissimo, invece era davvero bello, e stavo lì a guardarmi di continuo le unghie LOL Al che ho pensato che al nero potevo aggiugere qualche altro colore, così, giusto per avere un cambio da abbinare magari alla maglietta (a quei tempi lo facevo, strano ma vero), e, dal momento che avevano aperto Kiko nella città vicino alla mia ho cominciato con quelli. Mi vergogno di dire che tra i miei smalti c'erano anche quelli comprati al negozio dei cinesi di marche improponibili, regali dell'altra mia zia, che poi ho provveduto a far sparire. Oltre a quelli mi ero fatta dare anche gli smalti che aveva mia sorella, perché tanto lei li teneva chiusi dentro il cassetto dei trucchi e li usava una volta ogni morte di papa.
Pian piano ho poi cominciato a scoprire altri brands e anche cosa fosse una base, perché mi ero informata su internet.
Al 26 ottobre del 2012 la mia collezione era arrivata a questo punto:

Ce n'erano circa una cinquantina e più, tra cui anche quelli scrausi che per fortuna non ho mai usato.
Qualche giorno dopo ho deciso di aprire il blog, che all'inizio doveva essere un blog personale ma son finita a parlare di trucchi, e credo sia stato proprio questo a far scoppiare la bomba!
Abbandonata l'idea di parlare di make-up, dal momento che sono una capra in materia, mi sono soffermata solo sugli smalti. Non che mi ritenessi una massima esperta, e non lo ritengo neppure ora, ma mi piacevano e così ho pensato "potrei provarli e poi scrivere le mie impressioni".
Ritenevo che il numero fosse già sufficiente, e ingenuamente mi son detta provo tutti quelli che ho prima di comprarne degli altri... certo, certo! Credo che in quell'istante si sia attivato il mio radar per gli smalti.
Prima quando entravo in una profumeria ne uscivo con il portafogli ancora pieno, ma da quando è cominciata la mia passione per gli smalti, stavo lì a fissarli sugli stand e, come Ulisse, sentivo le loro vocine che mi dicevano "comprarmi, comprarmi, lo so che mi vuoi!", e mi dicevo questo sarebbe perfetto da recensire, e anche questo, e pure quest'altro, insomma ero appena entrata in un circolo senza fine.
Per alcuni la mia è solo una costosa ossessione, ho amiche che hanno cercato di convincermi a non comprare ma alla fine son stata io a trascinare loro nel mondo degli smalti ahahah. Non nego che potrei esserne davvero ossessionata, e se penso alla cifra che ho speso fin ora per averli mi gira la testa; ci son momenti in cui io stessa provo a frenarmi e a dirmi che forse dovrei conservarmi i soldi per qualcos'altro, ma non ci riesco, la mia volontà di aggiungere un nuovo smalto riesce quasi sempre a vincere.
Ma che posso farci? Gli smalti mi fanno sentire bene, e danno un po' di colore alla mia vita, che altrimenti sarebbe triste e grigia. Probabilmente non riuscirò mai a recensirli tutti, e alcuni non potrò più usarli perché ormai sono passati troppi anni dall'acquisto, ma non avrò mai il coraggio di buttarli, e questo non mi fermerà da comprarne di nuovi. La mia non è una forma di competizione, anche perché non sto gareggiando contro nessuno, è semplice amore incondizionato.

Bene, dopo tutto questo pappone di parole, vi mostro i miei bambini.
Ad oggi sono arrivata a possedere 301 smalti; avrei dovuto scrivere il post ieri, ma solo per allinearli e scattare le foto mi ci son volute parecchie ore, poi al pomeriggio è venuta la mia amica quindi ho dovuto rimandare.
In teoria il post era per il raggiungimento del trecentesimo smalto, se non fosse che ieri mi è arrivata la busta con dentro i prodotti che mi sono stati inviati dalla Debby e dentro c'era anche uno smalto; potevo lasciarlo lì da solo? Mi sembrava brutto.

Questi sono i miei tesori tutti insieme; per scattare le foto ho rischiato di cadere giù dal letto D: Mia madre, che era con me in quel momento, quando li ha visto ha fatto una battuta divertentissima, ovvero perché non li vendevo... Dopo un'eresia del genere l'ho dovuto cacciare fuori dalla camera. Fra l'altro mi rifiuto di metterle un'altra volta lo smalto .-. ogni volta la stessa storia, se ne fa mettere uno e il giorno dopo se lo toglie perché è troppo scuro, è troppo questo o è troppo quello, me li fa sprecare e basta!
Comunque la collezione si suddivide in questo modo (aprite le foto per vedere meglio):

73 smalti della Kiko, sicuramente il brand più numeroso. A loro volte si suddividono in: 34 smalti base, 2 olografici, 12 Sugar mat (sia perlati che non), 5 Mirror, 1 Sun Pearl, 3 Laser, 7 Quick dry, 1 magnetico, 1 Hologram, 3 Frozen, 1 Duochrome, 1 Rock-top, 2 Multieffect.

 36 smalti della Debby: 25 smalti base, 3 GelPlay, 2 Crack, 2 Sand, 3 fluo, 1 Disco.

 11 smalti Deborah: 2 Shine Tech, 9 Prêt à Porter

39 smalti Essence: 23 smalti base, 2 Sparkle sand effect, 1 Nude Glam, 1 Tribal Summer, 2 Metal glam, 3 Breaking Dawn, 1 Dark Romance, 2 Snow Jam, 2 Hugs&Kisses, 1 Guerilla Gardening, 1 Me and my ice cream

7 smalti Catrice: 3 smalti base, 1 Ultimade Nudes, 1 Feathers & Pearls, 1 Arts collection, 1 Hip Trip
22 smalti Pupa: 3 smalti base, 1 Iridescent, 2 China Doll, 6 olografici, 10 gel

18 smalti Shaka: 13 smalti base, 4 Chameleon, 1 Cosmo

11 smalti Sinful Colors

7 smalti Wjcon: 3 Burlesque, 4 Sugar effect
4 smalti Basic Beauty

6 smalti Sephora
4 smalti L'Oréal

6 smalti Maybelline: 5 Color Show, 1 Super Stay 7 days
6 smalti NYC: 2 Foil Explosion, 3 In a minute, 1 Expert last

8 smalti Layla: 4 Ceramic effect, 2 Gel effect, 1 Hologram Effect, 1 Bijou

9 smalti Rimmel: 5 Salon Pro, 2 60 Seconds, 2 I love lasting finish

5 smalti Z Make-up: 4 smalti base, 1 magnetico
2 smalti Collistar
2 smalti MUA

2 smalti Fashionista
3 smalti Astra
2 smalti Royal Beauty
3 smalti Glossip

3 smalti OPI
2 smalti Sabrina Azzi
3 smalti Liabel

1 smalto Butter London
1 smalto Chanel
1 smalto Bourjois
2 smalti L.A. Colors
1 smalto China Glaze
1 smalto Olry

Mi sento spesso dire (soprattutto da mia madre) ti serve davvero un nuovo smalto? Ne avrai altri dieci di questa tonalità! È vero, avendo 300 smalti è impossibile che non ce ne sia qualcuno che si somigli, ma per me ognuno è diverso dall'altro, sia anche solo per una leggerissima sfumatura o per un piccolo particolare, e ognuno è bello a modo suo, che sia uno smalto pagato 20 euro o che ne costi appena 1, per me non ha alcuna importanza.
Ovviamente uno dei miei sogni è quello di ricevere gli smalti in prova dagli stessi brands, chissà, magari tra dieci anni capiterà, io sono fiduciosa XDD Nel frattempo continuerò a guardare con invidia le collezioni delle blogger straniere LOL
Alla prossima :)

Ti potrebbe interessare

6 commenti

  1. Risposte
    1. Grazie *^* io ne sono super orgogliosa

      Elimina
  2. Sono arrivata a fine post con gli occhi incrociati XD Mea culpa, te l'avevo chiesto anche io il post :D

    RispondiElimina

Image and video hosting by TinyPic
Questo blog non rappresenta una testata giornalistica in quanto viene aggiornato a discrezione degli autori e senza alcuna periodicità. Non può quindi essere considerato un prodotto editoriale, ai sensi della legge 62 del 7/3/2001.