Basta un poco di zucchero... Frittelle di Carnevale

venerdì, gennaio 25, 2013

Ieri, mia sorella ed io, abbiamo istituito la giornata della frittella, e il piano (almeno da parte mia) era di mangiarne fino a scoppiare. Insomma Carnevale viene una volta l'anno, quindi bisogna approfittarne. Ora attendo con impazienza il giorno delle chiacchiere, che saranno la mia morte.

La ricetta è stata presa da qui: Cucina & Gianduia.
In teoria avrebbero dovuto essere a forma di spirale, ma a noi le cose classiche non ci piacciono, puntiamo più sull'astrattismo.

Ingredienti (per 1 kg):
Farina di semola rimacinata - 500 gr 
Farina tipo 00 - 500 gr
Latte - 1 lt
Limone - La scorza
Arance - Due, scorza + succo
Lievito di birra - 25 gr
Sale - Un pizzico
Essenza di anice - Qualche goccia

Procedimento:
Questa ricetta va eseguita con un'impastatrice.
Setacciare le due farine e rimestarle insieme, con un pizzico di sale. Aggiungere lentamente il latte, tenendone un po' da parte per far sciogliere il lievito. Ponetelo in un tegamino, fatelo intiepidire e scioglietevi dentro il lievito.
Aggiungere la scorza di limone e arancia, il succo e il resto del latte con il lievito sciolto.
Lavorare per circa 15/20 minuti, fino a quando l'impasto risulterà liscio e morbido. La consistenza dev'essere quella di una pastella.
Fatelo lieviare per un'ora, coperto da una pellicola trasparente, e tenetelo lontano dal freddo. Ponetelo in un luogo temperato.
L'impasto è pronto quando sulla superficie cominceranno a formarsi delle piccole bolle.
Se l'impasto dovesse risultare troppo duro aggiungeteci un pochino di latte.
Scaldare in una padella capiente dell'olio di semi, mettere poi l'impasto dentro un imbuto con il beccuccio tagliato o dentro una bottiglia (è consigliato tenere l'imbuto/bottiglia dentro un bicchiere d'acqua quando non lo si usa). 
Versare l'impasto nell'olio caldo, partendo dal centro a formare una spirale.
Far dorare entrambi i lati, ponendo poi la frittella su della carta assorbente, infine passarle nello zucchero.


Queste sono le nostre:

Ciò che importa non è la forma, l'importante è che siano buone! Alla prossima :) 
 

Ti potrebbe interessare

0 commenti

Image and video hosting by TinyPic
Questo blog non rappresenta una testata giornalistica in quanto viene aggiornato a discrezione degli autori e senza alcuna periodicità. Non può quindi essere considerato un prodotto editoriale, ai sensi della legge 62 del 7/3/2001.