Instagram Week #40

mercoledì, ottobre 22, 2014

Buongiorno ragazze, mentre la tinta fa effetto ho deciso di postare l'Instagram week di questa settimana così da portarmi avanti.
Qui da me oggi c'è un tempaccio, hanno dato venti sui 100 km/h e non invidio affatto mia zia che deve prendere l'aereo per tornare! Anche se non soffro l'aereo, le turbolenze mi scompigliano troppo lo stomaco e poi becco sempre quello impanicato che mi fa venire l'ansia.
(15/10)
La quinta nail art della challenge era dedicata ai mostri.
(16/10)
Io e mia sorella ci siamo cimentate in questi pseudo baiocchi, non saranno proprio identici agli originali nell'aspetto e nel sapore (perché noi abbiamo messo Nutella, non avendo la crema di nocciole), ma erano comunque buoni, ve lo garandisco ahahah anche se in teoria non avrei dovuto mangiarli ma va bè.
(17/10)
Soggetto della sesta nail art erano i gatti neri, e ovviamente questa è la mia preferita!
(17/10)
Per l'a year with nail art di ottobre abbiamo dovuto realizzare una water marble, vi lascio il link al post: cliccami.
(17/10)
Quando uno in macchina non sa cosa fare, perché internet non prendere e l'mp3 è appena morto, si mette a scattare foto random, che denomina poi foto artistiche ahahah M'annoiavo, che posso farci?
(18/10)
Primo post dedicato alla mia collaborazione con il sito di Born Pretty Store, in questo link trovate la review del water decal e il tutorial su come applicarlo.
(18/10)
La gioia immensa nel scoprire lo stand di Catrice da Scarpe&Scarpe, ora ho tutto quel che mi serve dentro un unico centro commerciale, che gioia *^* Ho perfino trovato gli Shaka che cercavo da tanto, devo dire che quella è stata proprio una bella giornata.
(19/10)
Vale la pena svegliarsi presto per assistere alla vittoria di Valentino, e quale modo migliore di festeggiare se non con un cornetto caldo?
(19/10)
Per la settima nail art dovevano realizzare dei fantasmi. L'ottava la salto di proposito perché è davvero penosa e mi vergogno a mostrarla.
(19/10)
Finalmente, dopo aver supplicato chiunque mi capitasse a tiro, mia cugina ha accettato di venire con me al cinema per vedere Maze Runner. Poter vedere Dylan su schermo gigante è stata una soffisfazione immensa, peccato solo che il momento idilliaco sia stato rovinato da dei mocciosi (che fra l'altro non avrebbero dovuto trovarsi lì perché il film era vietato ai minori di 14 anni) che hanno parlato per ogni singolo minuto del film -.- fossi stata nei loro genitori gli avrei messo la museruola! Bambini odiosi.



Ti potrebbe interessare

4 commenti

Image and video hosting by TinyPic
Questo blog non rappresenta una testata giornalistica in quanto viene aggiornato a discrezione degli autori e senza alcuna periodicità. Non può quindi essere considerato un prodotto editoriale, ai sensi della legge 62 del 7/3/2001.